Leggendo questo articolo riuscirai in pochi minuti a capire come poterti rilassare ogni sera, nonostante lavoro e famiglia, grazie alla tua confortevole vasca in camera, lusso tipico di una vera e propria suite d’albergo e per molti invidiabile.

La vasca in camera: trasforma la tua stanza in una suite a 5 stelle

Ora immagina questo…

Hai appena terminato una giornata di lavoro infinita, dove tutto è andato storto.

Fuori continua a piovere a dirotto, fa freddo e c’è molto traffico.

Il tuo sogno sarebbe quello di volare direttamente in un accogliente centro termale o una SPA.

Ma è tardi, il traffico è intenso e la struttura più vicina è comunque troppo distante.

Ma è l’ultimo dei problemi!

A casa hai infatti una stupenda camera da letto con la vasca da bagno al suo interno.

Entri in casa e ti dirigi verso la camera, accendi una musica rilassante mentre la calda acqua scorre nella vasca; accendi qualche candela, ti versi un buon bicchiere di vino, ti immergi nel tepore della vasca e aspetti il ritorno del tuo amato partner.

Mentre svolgi questo piccolo rituale ed “assapori” le coccole della schiuma e dell’acqua calda, tutte le difficoltà della giornata svaniscono.

Ora è tutto talmente rilassante che vorresti vivere questa situazione continuamente, vero?

Sembra il paradiso in terra!

Bene, sappi che tutto ciò può essere anche alla tua portata.

Scopri come…

3 cose da sapere prima di scegliere una vasca in camera

Avere una vasca in camera è molto affascinante!

Ma come tutte le cose, soprattutto quelle belle, richiede alcune attenzioni iniziali.

Per poter procedere all’installazione della tua vasca da sogno all’interno della camera da letto devi infatti controllare preliminarmente alcune cose (o chiedere l’aiuto di qualcuno che se ne occupi per te).

Dimensione adeguata della camera da letto

Le dimensioni della camera da letto sono importanti, anzi importantissime.

Considera infatti che per poter procedere con l’installazione di una vasca in camera occorre molto spazio libero all’interno dell’ambiente, soprattutto se desideri posizionare la vasca a centro stanza o davanti al letto.

camera da letto con la vasca

Il segreto per poter arredare una camera da letto posizionando la vasca al suo interno è quello di liberare il più possibile la stanza, preferendo una camera da letto con cabina armadio per evitare l’ingombro di armadiature all’interno dell’ambiente.

Se le dimensioni della camera non lo consentono, un’alternativa alla vasca in camera potrebbe essere quella di realizzare un bagno con la vasca direttamente connesso, creando così un bagno in camera dedicato interamente al tuo benessere.

Presenza di un corretto impianto idraulico

Se la camera da letto è sufficientemente grande da permettere d’installarvi una vasca, occorre quindi che sia possibile, in caso di un impianto esistente, far arrivare un attacco dell’acqua per poterla riempire e realizzare uno scarico per il suo svuotamento.

Nel caso in cui ci si trovi invece in fase di ristrutturazione o, meglio ancora, di nuova costruzione, la previsione di una vasca in camera richiede un’adeguata predisposizione degli impianti idrici e di scarico in modo tale da non trovarsi spiacevoli sorprese una volta terminato il cantiere.

camera da letto con la vasca da bagno

Se l’adeguamento degli impianti esistenti risulta molto impegnativo richiedendo interventi edilizi piuttosto consistenti, può essere realizzata una pedana al di sotto della quale far passare le nuove reti impiantistiche, creando così un vero podio su cui poggiare o parzialmente incassare la tua vasca.

Controllo dell’umidità

Quando ci si appresta a realizzare una camera da letto con la vasca da bagno occorre tenere in considerazione che quest’ultima possa sviluppare umidità all’interno dell’ambiente.

camera da letto con vasca

Così come avviene quando devi arredare un bagno qualsiasi, un bagno turco o una sauna in casa, sarà quindi necessario prevedere un adeguato sistema di ventilazione in grado di aspirare aria e vapori per poter mantenere l’ambiente salubre, senza muffe o cattivi odori (soprattutto se vi sono mobili in legno all’interno dell’ambiente).

 Avendo cura di verificare la presenza di queste 3 caratteristiche o, qualora non vi fossero, di predisporne l’adeguamento, sarà quindi possibile passare alla scelta della vasca più corretta per l’ambiente.

Scopri la migliore…

Devi progettare la tua vasca in camera?

Noi possiamo aiutarti!

La vasca in camera da letto: la soluzione definitiva

Poter realizzare una camera da letto con una vasca da bagno appare ancora come un vero lusso per la maggior parte delle persone.

Ma ci tengo a precisare una cosa: la presenza della vasca da bagno in camera NON è una moda, in quanto storicamente la si ritrovava nelle stanze da letto di chi poteva permetterselo, come spesso testimoniano gli ambienti recuperati dei rustici moderni.

Al giorno d’oggi quindi, non un capriccio modaiolo bensì la reinterpretazione del passato è l’elemento chiave per comprendere il ruolo da protagonista che la vasca può assumere all’interno di una camera da letto.

bagno in camera a vista

L’unica vera soluzione per realizzare la camera con vasca dei tuoi sogni risulta quella di preferire una vasca freestanding, ovvero una vasca indipendente da collocare liberamente all’interno della stanza.

Si può senz’altro decidere se preferire una vasca dalle linee semplici o dai rimandi del passato (come una vasca con i piedini); ma in ogni caso il design di questi oggetti, unito ad un attento studio della stanza in cui verrà posizionata la vasca, permetterà di realizzare un ambiente unico ed irripetibile, capace di portare eleganza, comfort e benessere alla tua vita.

L’opinione di un architetto sulla vasca in camera

Quello delle vasche da bagno è un argomento molto controverso: o le si ama o le si odia, un po’ come tutto.

A mio personale avviso, prevedere una vasca in camera è una buona soluzione per chi desidera un bagno in camera ma non ne ha la completa possibilità o per chi ama semplicemente immergersi all’interno della vasca tiepida al primo momento libero.

Se sei uno di questi, ricordati sempre di porre attenzione alle tre caratteristiche necessarie per poter installare senza intoppi una vasca in camera: senza di esse sarà inutile anche solo pensare di volerla inserire nella stanza da letto.

camera con vasca da bagno

Scegli sempre delle vasche freestanding da posizionare a centro stanza o vicino ad una delle pareti, magari rivestita da un’ottima boiserie moderna in pietra.

Di sicuro c’è un’ultima cosa da dire…

Una camera da letto con la vasca da bagno è, come una villa moderna con piscina, un qualcosa che pochi possono permettersi e di cui pochi possono vantarsi.

Se la desideri, valuta la possibilità d’inserirla in un bagno in camera con la vetrata, che all’occorrenza puoi decidere di oscurare tramite delle tende moderne da camera. Così è pur sempre una vasca in camera.

La presenza di una vasca in camera da letto permette di arredare la camera in maniera unica, valorizzando con le sue forme eleganti e sinuose tutto l’ambiente circostante.

Insomma…scelta approvata!

Alla prossima

Un abbraccio

Christian

pinterest assonometria

Christian Tezza fondatore di assonometria

Christian Tezza

Sono un architetto e Interior designer, fondatore di ASSONOMETRIA™, che dedica tutta la sua attenzione alle persone e a come vivono le loro case, cercando di progettare abitazioni uniche e senza tempo.

Sono stato intervistato e menzionato da diversi blog di settore e sono giudice per una piattaforma di concorsi di architettura.

A fine 2020 il nostro progetto Minicasa Z è stato selezionato tra i migliori 1000 progetti di architettura dell’anno.