Come arredare un giardino

Come arredare un giardino moderno: 5 cose per differenziarti

In questo breve articolo potrai scoprire come organizzare ed arredare un giardino moderno in modo tale da trasformare anche la tua area esterna in un luogo confortevole e godibile tutto l’anno, un paradiso terrestre insomma.

Ti svelerò 5 elementi che, utilizzati singolarmente o in combinazione tra loro, potranno migliorare fin da subito il tuo eden, fino a renderlo unico.

Come progettare un giardino moderno: quello che devi sapere

Lasciami indovinare…

Quando ti capita di fare una passeggiata per il tuo quartiere osservi con curiosità come tutte queste casette singole abbiano giardini tutti uguali, con una più o meno ampia zona a prato inglese e un olivo al centro di essa, vero?

Non so te…ma io sono stufo di vedere indifferenziate distese erbose con poco altro.

Come arredare giardino

E purtroppo, questo è lo stereotipo del giardino italiano oggigiorno.

Rifacendosi a questo immaginario comune, molti pensano quindi erroneamente che organizzare ed arredare un giardino sia un gioco da ragazzi: un prato, un paio di alberi e via…Semplice no?

Per me invece è la questione è ben più complicata: io ritengo che il giardino, alla pari della casa, debba essere vissuto e pertanto, come l’abitazione, deve essere progettato in modo funzionale e coerente.

La grande verità su come progettare un giardino

Quando ci si chiede come arredare un giardino si entra nel panico, lo so!

Ci si trova infatti spaesati sia per la mancanza di veri e propri riferimenti, sia perché non esistono linee guida universali e sempre valide: questa è la verità!

Il perché?

Molto semplice… Quando si tratta di dover progettare un giardino ci sono molti fattori da tenere in considerazione, primi su tutti la dimensione del giardino, la tipologia di casa per la quale si sta organizzando l’area esterna e il contesto specifico in cui essa è situata.

Mi spiego meglio.

progetto giardino

Il progetto sarà completamente differente a seconda che il giardino sia di modeste dimensioni a servizio di una piccola casa moderna o di ampie dimensioni in adiacenza ad una grande abitazione in campagna.

A questo si aggiunge il fatto che un giardino deve essere progettato per le persone che lo vivranno e pertanto, proprio come avviene per un’abitazione, esso dovrà essere studiato ed organizzato in base alle necessità ed ai desideri di ogni singola famiglia.

Solo in questo modo un progetto diventa pura emozione.

L’unica vera regola da seguire per arredare un giardino

Come ti ho appena chiarito, quando progetto un giardino i punti di partenza sono sempre due: la specificità del luogo e le esigenze delle persone che lo vivranno.

Come progettare un giardino

Sulla base di questi due importanti fattori, procedo nel seguente modo:

  1. Suddivido lo spazio aperto a disposizione in base alle esigenze della famiglia e a ciò che prevedo di inserire nel giardino;
  2. Progetto una stretta relazione tra lo spazio esterno e l’interno dell’abitazione:
  3. Armonizzo tra loro i vari “ambienti” prima definiti e ne valorizzo il rapporto reciproco.

In questo processo di definizione dello spazio aperto, ritengo fondamentale pensare a 5 elementi che, utilizzati da soli o insieme, sono in grado di rendere veramente unico un giardino moderno; ora ti mostrerò quali sono.

Spazio coperto (gazebo moderno)

Personalmente ritengo che il punto di partenza di ogni buon progetto di arredo di un giardino moderno sia la previsione di uno spazio coperto, magari pavimentato con un bel deck in legno, sotto cui prevedere un ampio tavolo con sedie per bellissimi pranzi all’aperto.

Gazebo moderno

Per rendere questa zona estremamente funzionale alla vita quotidiana, è opportuno prevedere il gazebo moderno in uno spazio limitrofo alla casa in modo che questo possa essere comodamente fruibile dagli ambienti interni in qualsiasi momento della giornata.

Al giorno d’oggi in commercio esistono diverse tipologie di gazebo, pergole o pergotende: basterà scegliere in base alle tue necessità e circondarla in un intorno ben progettato, con alberi e piante ad alto fusto per creare un po’ di privacy.

Elemento d’acqua

L’acqua è un elemento da sempre presente all’interno dei giardini, non solo nella storia dell’Oriente, con i giardini cinesi o giapponesi tradizionali, ma anche in quella dell’Occidente… Basti pensare infatti alle fontane nelle domus romane o alle immense vasche della reggia di Versailles in Francia.

Questo perché l’acqua è da sempre simbolo di vita e costante rinnovamento.

Forse penserai sia un’idea un po’ romantica; ma credimi che questo elemento cristallino è un fattore fondamentale che contribuisce al benessere in un giardino moderno ben progettato.

Come progettare un giardino

Non vi chiedo di posizionare enormi fontane come quella di Trevi a Roma.

Può bastare una lama d’acqua in una determinata posizione, una piccola vasca decorativa o una tra le varie tipologie di piscine moderne che più si adatta alla situazione.

L’importante è instaurare una relazione tra l’abitazione, il giardino e questo elemento d’acqua.

Cucina esterna

Se all’interno del giardino è stato previsto uno spazio coperto dove ripararsi dal sole e godersi un pranzo in compagnia, nonché la presenza di un elemento d’acqua, una cosa non potrà poi mancare…

…Una cucina da esterno!

La possibilità di vivere all’esterno nei mesi più caldi, dalla primavera fino all’autunno, è una delle cose più belle che una casa possa offrire.

cucina da esterno

Una cucina da esterno è in grado di rendere unica questa esperienza: quando ci si ritrova a progettare il giardino pertanto è opportuno prevedere uno spazio ad essa dedicato in stretta continuità con l’ambiente attrezzato sotto il gazebo.

Anche in questo caso le possibilità sono molte: che sia una cucina in muratura su un lato della casa o una progettata su misura o acquistata tra le diverse in commercio, una cucina da esterni renderà eccezionale la tua esperienza di vita all’aperto.

Illuminazione del giardino

L’illuminazione di un giardino deve essere studiata molto attentamente, proprio come avviene per l’illuminazione di una casa moderna.

Troppo spesso purtroppo si vede invece illuminare l’area esterna con paletti luminosi posizionati in modo estremamente casuale.

Progettista per il giardino

Ecco…niente di più sbagliato!

Occorre invece valutare attentamente le zone da valorizzare (come ad esempio la piscina o l’area coperta con tavolo e sedute) e prevedere, in corrispondenza di queste, un’illuminazione puntuale molto leggera in grado di armonizzare la presenza di questi elementi con il circostante spazio aperto.

Giardino d’inverno

Ultimo elemento da tenere in considerazione quando si progetta un giardino moderno è la possibilità di realizzare un “romantico” giardino d’inverno, ovvero un ambiente interamente vetrato che, protratto verso lo spazio aperto, viene spesso destinato a funzioni ricreative e di relax (come soggiorno, sala lettura o studio…).

Giardino d'inverno

Soprattutto per gli amanti della natura, il giardino d’inverno consente di rimanere in contatto con essa in qualsiasi momento dell’anno, anche con condizioni atmosferiche avverse.

Pensare di progettare e realizzare un giardino d’inverno può sicuramente cambiare la vita delle persone a cui questo è destinato in quanto permette di “immergersi” nella natura e circondarsi delle sue vibrazioni positive pur non rinunciando a tutti i comfort tipici degli spazi chiusi.

Ma come si realizza un giardino d’inverno?

La soluzione migliore è quella che prevede di realizzare questo particolare ambiente come un ampliamento della casa verso l’esterno, in stretta comunicazione con l’abitazione e i suoi spazi a giorno.

Questa soluzione può essere applicata anche se si ha un rustico moderno: il contrasto tra l’esistente e la modernità del giardino d’inverno sarà tale da valorizzare reciprocamente volumi e spazi.

In alternativa, se le dimensioni dello spazio aperto sono notevoli, si può pensare di posizionare il volume vetrato destinato a giardino d’inverno all’interno del giardino stesso, come una sorta di padiglione immerso nel verde.

Cosa pensa l’architetto su come arredare un giardino moderno

Leggendo queste poche righe avrai già capito qual è il mio pensiero circa questo argomento.

Purtroppo non esiste una guida da applicare a tutti i casi, in quanto, proprio come per le abitazioni, un giardino deve essere progettato sulla base delle sue caratteristiche dimensionali, del contesto costruito e soprattutto delle necessità delle persone che saranno chiamate a goderne.

progettazione giardini

È però possibile valutare di poter prevedere alcuni elementi che saranno in grado di rendere il giardino unico e funzionale: uno spazio coperto da un gazebo sotto cui poter pranzare o rilassarsi, un elemento d’acqua, una cucina per esterni, un’illuminazione studiata e un giardino d’inverno possono infatti cambiare radicalmente il volto di un giardino, rendendolo moderno e al passo con il nostro stile di vita in cui la natura svolge un ruolo terapeutico fondamentale.

Un accorgimento importante, da tenere sempre in considerazione, è quello di cercare sempre di instaurare una stretta relazione tra l’interno di un’abitazione e il suo spazio aperto: questo rapporto è davvero in grado di cambiarti la vita.

Un’ultima cosa…

Per chi vive in città o si trova ad arredare una mansarda è possibile pensare di arredare un terrazzo come giardino pensile: non sarà un vero e proprio giardino, ma è senz’altro un elemento di naturalità che, in diretto contatto con l’abitazione, renderà più piacevole e serena la vita cittadina.

Un abbraccio

Christian

pinterest assonometria
Christian Tezza fondatore di assonometria

Christian tezza

Architetto e fondatore dello studio ASSONOMETRIA™.

Credo che la casa sia il cuore di ogni famiglia felice.
Per far ciò aiuto le famiglie progettando case su misura dal carattere artigianale ed elegante.”
Sono stato intervistato e menzionato da diversi media di settore tra cui Archiportale, Homify e Instapro.
Nel 2020 il mio progetto Minicasa Z è stato selezionato tra le migliori 1000 realizzazioni al mondo.

Articoli simili