Devi arredare un rustico moderno o trasformare la tua casa di campagna in una casa moderna?

In questo articolo voglio guidarti attraverso strategie e trucchi che utilizzo per dar vita ad una casa unica, elegante e confortevole.

I consigli che leggerai in questo articolo ti permetteranno di realizzare la casa dei tuoi sogni mantenendo il carattere forte dell’esistente, senza aver paura di sbagliare e fare errori.

Sei pronto? Iniziamo!

Il nuovo modo di considerare i rustici: enormi potenzialità…che solo pochissimi riescono a cogliere

Lasciami indovinare…

Possiedi una casa in campagna? O la tua casa fa parte di un edificio storico all’interno della città?

Una di quelle sistemazioni in cui si ritrovano pareti in mattoni o pietra faccia a vista oppure in cui puoi vantare porzioni di intonaco storico, anche se sgretolato e rovinato?

Ciò che desideri è mantenere buona parte di questo sapore antico e rustico accostandolo però con un arredamento moderno e al passo con i tempi in perfetta armonia con l’insieme storico?

È così vero?

Io trovo stupendo poter realizzare questo concetto!

arredamento rustici

La verità purtroppo è un’altra.

Pochi miei colleghi condividono questo pensiero.

La maggior parte di essi ti direbbe infatti di accantonare l’idea, di coprire tutte le tracce storiche per evitare buona parte dei problemi (tempistiche incluse) che sorgono appunto nel cercare di instaurare un dialogo tra antico e moderno.

Se assumono questa posizione è perché loro non sono in grado di cogliere il potenziale di ciò che hanno davanti; io invece ne vedo la propria bellezza e colgo con piacere la sfida che arredare un rustico moderno offre.

Personalmente sono convinto che ogni casa, in qualsiasi parte del mondo, abbia la sua storia e pertanto qualcosa da raccontare (anche se purtroppo in alcune occasioni la loro storia non è per niente felice).

Ma se riusciamo a cogliere anche il minimo segnale, se anche esiste solo una piccola opportunità di portare alla luce una parte della sua storia, sfruttiamola!

Solo in questo modo potremo veramente trasformare la tua casa in un rustico moderno che abbia un carattere forte e un’identità.

Come fare? Scopriamolo…

Arredamento di un rustico moderno: cosa significa, che materiali utilizzare e dove. Ora scoprirai tutto!

arredo rustico moderno

Arredare un rustico moderno mescolando l’aspetto antico dell’edificio con l’arredamento moderno è un delicato gioco di equilibrio…

È un attimo sbagliare…Non se sai però come procedere!

Prima di mostrarti come agire, iniziamo dalle definizioni…

Cosa significa arredare un rustico moderno?

Per molti arredare un rustico moderno significa riempire la di casa pezzi d’arredo datati e caratterizzati da cupi colori scuri che appesantiscono molto gli ambienti.

Secondo il mio punto di vista invece, questa convinzione comune è purtroppo sbagliata.

arredamento rustico moderno

Per me arredare un rustico moderno significa intuire ciò che di buono vi è nella storia degli ambienti e fare in modo che, con i giusti accorgimenti, questa storia risulti a tutti evidente.

Significa quindi “lasciarlo parlare”, farlo diventare l’attore protagonista del film della casa che verrà realizzata.

Attori secondari saranno poi gli elementi d’arredo moderno (o addirittura gli ampliamenti della casa) che, nonostante la loro immagine completamente diversa e caratteristica della nostra epoca, creeranno con il protagonista un dialogo positivo e produttivo.

Ma come si ottiene tutto ciò?

Te lo racconto ora!

I materiali corretti per l’arredo di un rustico moderno: i colori della tavolozza

L’uso dei giusti materiali in architettura è quello che fa la differenza, così come nel dipingere.

Come una singola pennellata può fare la differenza tra un quadro stupendo o orribile, anche quando ci si trova a studiare l’arredamento per un rustico moderno, i singoli pezzi d’arredo e i materiali scelti sono determinanti.

I materiali della tradizione: ciò che troverai

case rustiche

Fino agli inizi del ‘900 in Italia si è sempre costruito utilizzando alcuni specifici materiali, ormai divenuti tradizionali; questi materiali venivano scelti in base alla reperibilità geografica e caratterizzavano sia i ricchi palazzi cittadini che le nobiliari tenute di campagna fino alle più umili cascine.

Tra questi materiali tradizionali possiamo trovare:

  • Mattoni pieni o pietrame a vista per le murature;
  • Travi in legno per strutture o soffitti;
  • Pietra o marmi, cotto o legno per le pavimentazioni.

I materiali moderni: quello che bisognerà aggiungere

arredare un rustico

Partendo dai materiali che l’edificio ci mostra, la scelta migliore è quella di assecondarne la loro natura e pertanto risulta sempre idonea la scelta di utilizzare materiali naturali, primo su tutti il legno.

Ad esso si uniscono la calce per gli intonaci, marmo o pietra per elementi puntuali e il metallo per finiture più materiche.

Ma c’è di più…

Devi arredare o progettare il tuo rustico?

Chiedi informazioni gratuitamente per ottenere la nostra consulenza!

Come arredare ogni singolo ambiente di un rustico moderno: tutto ciò che faccio

Parlare quindi di un arredamento stanza per stanza è un po’ riduttivo, soprattutto nel caso in cui ci si trova ad arredare un rustico moderno o comunque ambienti in stretta simbiosi come le case con soppalco o una mansarda.

Ricordo sempre che un buon progetto di una casa deve necessariamente essere completo e comprensivo, in modo tale che tutti gli ambienti e i pezzi d’arredo siano in grado di comunicare tra loro e far percepire un disegno unitario.

arredo rustico

Ad ogni modo ci sono consigli che funzionano perfettamente in ogni singolo ambiente.

Scopriamoli insieme…

Il soggiorno in un rustico moderno: il cuore pulsante della casa

Quando ci si appresta ad arredare un soggiorno moderno in un rustico (anche se il soggiorno è piccolo) è un po’ come aggiungere alcune note ad una dolce melodia.

Le possibilità sono infatti due: andare in accordo o in contrasto con l’esistente.

Non esiste un procedimento giusto ed uno sbagliato, ma vi è un unico segreto: non esagerare!

Il mio consiglio è quello di mantenere a vista le murature e le coperture che si presentano ancora in buono stato, ovviamente intervenendo localmente laddove si riscontrano evidenti danneggiamenti o lacune.

Puoi decidere di scialbare le murature con della calce per rendere più neutra la tua parete.

Se mantieni invece la materialità dell’originale, puoi scegliere colori neutri per le nuove pareti o per le travi in legno.

Utilizza poi tonalità neutre (come quelle del grigio e del tortora) scaldate dall’uso del legno per la maggior parte degli elementi d’arredo.

E ricorda che per conferire un tocco di eleganza in più e “scaldare” l’ambiente, un camino in soggiorno non dovrebbe mai mancare.

La cucina in un rustico moderno: il rito del cucinare in chiave moderna

Come arredare una cucina in un ambiente rustico moderno?

Molti pensano che in un rustico moderno la soluzione ottimale sia quella di realizzare una cucina in muratura; ma personalmente ritengo che, pur essendo una buona soluzione, esistano alternative migliori e più adatte.

Ad esempio trovo che la progettazione di una cucina bianca sia perfetta in queste situazioni, soprattutto se abbinata ad un piano di lavoro in legno, in quanto si adatta in modo ideale in qualsiasi ambiente. Valida alternativa sono le cucine in legno, senza tralasciare le cucine nere.

Meglio ancora se questa è una cucina senza pensili, con semplici mensole su cui allestire con ordine e cura ciotole, vasi e stoviglie.

Se cucina e soggiorno sono parte di un ambiente unico l’ideale sarebbe prevedere la realizzazione di una cucina con isola in legno, in modo tale così da enfatizzare la tradizione in chiave moderna.

Se invece si desidera prevedere una soluzione in contrasto con l’ambiente spostandosi più sul moderno, la soluzione può essere quella di realizzare una cucina molto tecnica, tutta in acciaio spazzolato.

La camera da letto in un rustico moderno

Come arredare una camera da letto in un rustico moderno è forse la cosa più semplice da fare.

Se si ha la possibilità di mantenere a vista le murature originarie, gli interventi da effettuare saranno molto limitati, in quanto queste saranno in grado di conferire all’ambiente un carattere forte ed unico.

Basterà quindi limitarsi alla scelta di un bel letto, possibilmente in tessuto dalla colorazione neutra o, meglio ancora, in legno.

Il miglior materiale per realizzare le armadiature è sicuramente il legno, sempre che tu non riesca a realizzare una camera da letto con la cabina armadio in una stanza vicina.

Spesso infatti queste case sono molto generose in termini di spazio, tali quindi da riuscire a dedicare un intero ambiente a cabina armadio o a ricavare un bagno in camera (o, in alternativa, direttamente la vasca in camera).

Anche nel caso in cui tu debba arredare una cameretta per i tuoi figli segui i consigli che ti ho appena esposto.

Il bagno in un rustico moderno

Personalmente ritengo che l’ambiente del bagno all’interno di un rustico moderno sia, ancor più che in altre situazioni, un luogo mistico.

Spesso ci si trova a dover integrare l’esistente con tutto il necessario per realizzare un bagno moderno e pertanto si rende indispensabile realizzare delle contropareti (magari anche non a tutta altezza) all’interno delle quali inserire gli impianti.

Prediligi il calore del legno per realizzare i diversi complementi d’arredo, così come per il mobile o piano d’appoggio del lavabo, in modo che il tecnicismo dei moderni sanitari venga in parte mitigato.

In alcune occasioni (ovvero laddove l’adeguamento impiantistico non richiede grossi interventi) è possibile mantenere a vista, anche se opportunamente protetto, il materiale originario delle pareti lasciando il bagno senza piastrelle.

In questo modo il contrasto che si creerà tra l’arredo moderno e le murature antiche sarà bellissimo e poetico.

Se le dimensioni lo permetteranno, valuta di poter realizzare un bagno con vasca o un bagno turco al suo interno in modo tale da realizzare un ambiente totalmente moderno e confortevole all’interno del tuo rustico.

Un’ultima cosa…

Come arredo un rustico moderno: il mio modo di progettare da architetto

Quando mi trovo ad arredare un rustico moderno parto sempre da un’idea generale.

Mi spiego meglio.

Se decido di scialbare i muri, scialbo tutti i muri, così come se progetto di lasciare a vista la muratura in pietra (o in mattoni), la lascio a vista dappertutto.

rustico moderno

Rivesto semplicemente le murature con contropareti o boiserie moderne nelle porzioni più degradate e in cattivo stato di manutenzione.

Definita così la “scatola”, scelgo un linguaggio composto da pochi materiali combinati tra loro che sarà comune a tutti gli ambienti.

Un accostamento a me molto caro è quello tra legno e metallo che, se ben declinato in diverse finiture e accostato ad una corretta illuminazione moderna e a tende moderne a più strati, è in grado di donare il giusto grado di calore a tutti gli ambienti.

Il principio segreto per arredare al meglio un rustico moderno è quindi solo uno: armonia tra antico e nuovo.

Un abbraccio

Christian

Christian Tezza fondatore di assonometria

Christian Tezza

Architetto e Fondatore di ASSONOMETRIA™

La mia passione per l’architettura, e nello specifico, il mondo della casa, mi ha portato ad aprire questo blog collegato all’attività professionale.

I miei articoli tentano di essere una guida su come la casa, al giorno d’oggi, debba essere moderna, elegante e confortevole.

 

Seguimi su Facebook

Lascia un commento